VALENZA ELOISA

Contacts
E-mail
F399665bba7ae405cf31b0992b88419a
bring this page
with you
Structure Department of Developmental Psychology and Socialisation
Telephone 0498276583
Qualification Professore ordinario
Scientific sector M-PSI/04 - PSYCHOLOGY OF DEVELOPMENT AND PSYCHOLOGY OF EDUCATION
University telephone book  Show
 

Notice and additional information
Research lines with some of the specific issue proposed for PHD students

Orienting visual attention in early infancy
The visual word is a highly complex environment in which adaptive behaviour depends on the ability to orient attention to relevant object. From birth infant has to confront with a field that must be differentiated into objects and from which some objects must be selected as the next focus of attention.
Thus some central questions in developmental cognitive psychology concern:
• What are the units of attention in early infancy?
• How infants shift attention between objects?
• Given that, most of the stimuli comprising in the infant’s visual environment are social in nature, do social and non social-stimuli differently affect orienting of attention?

Moreover, given the vulnerability of selective attention skills in infants and children with communicative and language impairments (i.e., autism spectrum disorder-ASD, specific language impairment-SLI), a solid understanding of early attentional skills in atypical development becomes crucial for early identification and intervention.
• What role orienting of visual attention has in facilitating communicative processing?
• Which are the early attentional risk markers that testify communicative impairments?


From action to cognition
The environment is full of regularities distributed in space and time. The speed and accuracy with which an organism extracts environmental regularities are important for its adaptation. Thus, a central question concerns
• How infants learn so much in so little time, often without explicit instruction (i.e. implicit learning)?
Several studies suggest that motor experience can play a role in memory and learning, because the act of producing particular movements helps children to focus on the information displayed in these movements.
• How motor experience affect cognitive development? For instance, a feature of temporal cognition is that it is built on properties linked to action (i.e., duration, speed and rhythm). Many behaviors are dependent on the accurate processing of temporal information. Similarly many perceptual tasks require processing changes in information over time. Therefore motor and perceptual abilities appear to be dependent on time representation.
• How the sensori-motor experience affect temporal representation? And viceversa, how temporal knowledge affects motor and perceptual abilities?

Office hours
Monday from 12:00 to 14:00 via Venezia 8, secondo piano, stanza 02 007 Si informa che a partire da lunedì 9 ottobre il ricevimento avverrà di lunedì nella sede e orari sopra indicati, anzichè di martedi. Tale spostamento è dovuto al fatto che l'orario di ricevimento del martedì si sovrappone con l'orario delle lezioni
(updated on 14/11/2017 13:38)

Proposals for thesis
Si veda aree di ricerca

Curriculum Vitae
DATI PERSONALI
luogo e data di nascita:Vicenza, 12/02/1963

FORMAZIONE
1986: Laurea in Psicologia, indirizzo di Psicologia Sperimentale, Facoltà di Magistero,Università degli Studi di Padova (110/110).
1990-94:Dottorato di Ricerca in Psicologia dello Sviluppo e dei Processi della Socializzazione, Univ. degli Studi di Padova.
1996-98: borsa di studio biennale per l'attività di ricerca post-dottorato, Univ. degli Studi di Padova.

POSIZIONI ACCADEMICHE
1998-2001:Ricercatore Universitario, Settore Scientifica disciplinare M-PSI/04, Facoltà di Psicologia, Univ. degli Studi di Padova.
2002-oggi:Professore universitario di II fascia, settore scientifico-disciplinare M-PSI/04, Facoltà di Psicologia, Univ. degli Studi di Padova.
2015-oggi: Professore universitario di I fascia, settore scientifico-disciplinare M-PSI/04, DPSS, Univ. degli Studi di Padova.

ATTIVITÀ DIDATTICA
2001-oggi Professore di Psicologia dello Sviluppo, Corso di laurea triennale in Scienze Psicologiche, Cognitive e Psicobiologiche
2001-oggi Professore di Sviluppo Cognitivo, Corso di Laurea Magistrale in Neuroscienze e Riabilitazione Neuropsicologica
2003-oggi Professore di Tecniche di Osservazioni del Comportamento Infantile, Facoltà di Psicologia Università degli studi di Padova
2016-0ggi Professore di Indicatori Precoci di Sviluppo Atipico, Corso di Laurea Magistrale in Clinica dello Sviluppo
.
SCUOLE DI DOTTORATO E DI SPECIALIZZAZIONE
1999-2005:Membro del collegio docente della Scuola di Specializzazione in Psicologia del Ciclo di vita,Univ. di Padova
2003-2005: Membro del collegio docente del Master in Genitorialità: interventi preventivi, diagnostici e psicoterapeutici. Univ di Padova.
2004-oggi:Membro della Scuola di Dottorato in Scienze Psicologiche

ATTIVITA’ SCIENTIFICA
Principali linee di ricerca: Processi cognitivi di base nella prima infanzia: attenzione, percezione, memoria; Origine e sviluppo della conoscenza dell’oggetto e delle relazioni spaziali fra oggetti nella prima infanzia; Attualmente sta indagando gli effetti della natura dell’informazione visiva sullo sviluppo dei processi attentivi e percettivi in popolazioni tipiche e a rischio.

PUBBLICAZIONI
Autore di 64 pubblicazioni
28 articoli su riviste internazionali con referee
21 articoli su riviste nazionali con referee
5 capitoli su volumi in lingua inglese di rilevanza internazionale
8 capitoli su volumi nazionali
2 monografie

PROGETTI FINANZIATI:
2005-oggi progetti Fondi ex 60%
2005 Finanziamento per Borsa Dottorato di Ricerca finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo
2007e 2009 Finanziamento di Ateneo per Assegni di Ricerca
2011 Finanziamento per Progetto di Ricerca di Ateneo
2012 Progetti di Eccellenza Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

APPARTENENZA A SOCIETA' SCIENTIFICHE
AIP – Associazione Italiana di Psicologia (Sezioni di Psicologia dello Sviluppo e Psicologia Sperimentale).
ISIS- International Society of Infant Studies

ATTIVITÀ ORGANIZZATIVE e GESTIONALI
2002-2012: Coordinatore della Commissione di Laboratori DPSS
2003-2008: Membro della Giunta DPSS
2008-oggi: Membro della Commissione Scientifica di Area 17
2012-2015 Coordinatore dell’Indirizzo di Psicologia dello Sviluppo Tipico e Atipico della Scuola di Dottorato in Scienze Psicologiche.
2013-oggi Membro della Giunta DPSS
2012-oggi Coordinatore della Commissione Scientifica DPSS

List of taught course units in A.Y. 2017/18
Degree course code (?) Degree course track Course unit code Course unit name Credits Year Period Lang. Teacher in charge
PS1091 COMMON PSO2044094 COGNITIVE DEVELOPMENT
Details for students enrolled in A.Y. 2016/17
Current A.Y. 2017/18
6 2nd Year First
semester
ITA ELOISA VALENZA
PS1082 COMMON PSN1030515 DEVELOPMENTAL PSYCHOLOGY
Details for students enrolled in A.Y. 2017/18
Current A.Y. 2017/18
9 1st Year Second
semester
ITA ELOISA VALENZA
PS2292 COMMON PSP6074601 EARLY MARKERS OF ATYPICAL DEVELOPMENT
Details for students enrolled in A.Y. 2017/18
Current A.Y. 2017/18
6 1st Year First
semester
ITA ELOISA VALENZA