ZAGGIA CRISTINA

Contacts
E-mail
345dd58aa1c2996de9bbc35de2031582
bring this page
with you
Structure Department of Philosophy, Sociology, Education and Applied Psychology
Telephone 0498271734
Qualification Professore associato confermato
Scientific sector M-PED/04 - EXPERIMENTAL PEDAGOGY
University telephone book  Show
 

Office hours
Studio 113 Via Beato Pellegrino 28 Padova Gli studenti possono concordare data e orario del ricevimento contattando anticipatamente la docente via mail
(updated on 28/08/2016 07:44)

Proposals for thesis
La docente è disponibile a seguire laureandi/e interessati/e alle seguenti tematiche:
-processi di accreditamento / certificazione / valutazione della qualità di enti pubblici e/o privati che erogano servizi educativi / formativi
-valutazione dell'apprendimento e delle competenze in contesti formali e/o non/informali

Curriculum Vitae
After graduating in Educational Sciences in 2003 and completing a PhD in Educational Sciences in 2008, Cristina Zaggia (29/01/1979) is currently Associate Professor of Experimental Pedagogy at the University of Padua, co-director of the review “Adult Learning. Strategies, methods and contexts” and member of the research group “FOR – Formation et Organisation” at the University of Geneva.
In 2008 she coordinated “Provalor”, a project funded by the Region of Veneto at the University of Padua, which aimed to evaluate all the activities that were conducted by the guidance organisation and funded by the same Region. We used a participative approach, that helped also the stakeholders empower their evaluation competences.
After the PhD, she took a place as researcher (2008-2011) and she continued studying the topic of evaluation, adding the focus on learning and competences assessment. In particular, she studied the tools of portfolio and “bilan des competences” at the University of Saint Denis in Paris. During the years 2010 and 2011 she coordinated a project funded by the Region of Veneto at the University of Padua “Progettazione e sperimentazione di strumenti per la validazione e la certificazione delle competenze nei corsi di laurea universitari di secondo livello”, which has the aim of designing and evaluating some bachelors and master’s degrees conceived with a competences approach. The role of the coordinator was to assist other professors in redefining the courses in terms of competences and learning outcomes, to help them change their methods of teaching and assessment and to promote new methods to involve students in the teaching, learning and assessment methods.
At the same time, she coordinated another project funded by the Region of Veneto at the University of Padua “MOIRC - Modello Operativo Integrato per il Riconoscimento e la Certificazione delle Competenze”, aimed to assess, validate and certificate competences at University. The role of the coordinator was to assist in the definition of the learning outcomes of the courses involved in the project and to help the students express their implicit knowledge, abilities and competences in order to recognise them in terms of credits. Finally, we experimented a method to validate informal and non formal learning at University, by creating a specific model of adults portfolio.
During the years 2015 and 2016 she took part in “L’organizzazione della didattica. Uno studio esplorativo comparato. Metodi – Organizzazione – Qualità (MOQ)”, a project funded by Anvur at the University of Milan. The aim of the project was to understand how study programmes are conceived, developed and evaluated in three different countries (Italy, England and Switzerland). Compared with the other countries studied, the findings emphasise three critical aspects concerning the Italian way of organising, providing and evaluating study programmes: the control of the students’ career, the learning assessment and the professional development of the teaching staff.
This last aspect was looked into in more depth in Cristina Zaggia’s own research (2017) concerning the teaching and learning centres of several French-speaking universities in Switzerland.

Research areas
Anni 2017-2018
Membro del gruppo di supervisione scientifica dell’iniziativa Bootcamp for the Job realizzata dalla Regione del Veneto e Anpal Servizi
Anni 2015 - 2016
Partecipazione al progetto finanziato da ANVUR all’Università di Milano “L’organizzazione della didattica. Uno studio esplorativo comparato. Metodi – Organizzazione – Qualità (MOQ)”
Anni 2012 e 2013
Responsabile del progetto di ricerca istituzionale (ex 60%) "Orientamento, valutazione delle competenze e apprendimento permanente" finanziato dall'Universita' di Padova
Anno 2010
Coordinamento e partecipazione ai progetti di ricerca FSE ASSE IV - CAPITALE UMANO “Progettazione e sperimentazione di strumenti per la validazione e la certificazione delle competenze nei corsi di laurea universitari di secondo livello” e “MOIRC - Modello Operativo Integrato per il Riconoscimento e la Certificazione delle Competenze” finanziati dalla Regione del Veneto all’Università degli Studi di Padova
Anni 2009, 2010, 2011
Partecipazione al progetto di ricerca istituzionale (ex 60%) “Valutazione e orientamento delle competenze degli adulti nei corsi universitari in presenza e a distanza” finanziato dall’Università di Padova
Anno 2008
Partecipazione al progetto di ricerca istituzionale (ex 60%) “Orientare alla competenza in Università e nell’età adulta” finanziato dall’Università di Padova, all’interno del quale ho svolto un soggiorno di ricerca presso l’Università di Saint Denis di Parigi sulle tematiche della valutazione e del bilancio di competenze
Aprile 2006 – Marzo 2007
Incarico di ricerca bibliografica e ricerca sul campo sui temi dei distretti e delle competenze tacite all’interno del progetto Equal “Cradle: Proactive cycles for local knowledge qualification: district learning” gestito da Chronos.

Publications
Zaggia C., Valorizzare le soft skills per l’employability attraverso il Boot Camp for the Job. Una buona pratica realizzata dalla Regione del Veneto, PensaMultimedia, Lecce 2018

Galliani L., Zaggia C., Serbati A. (a cura di), Apprendere e valutare competenze all’Università. Progettazione e sperimentazione di strumenti nelle lauree magistrali, PensaMultimedia, Lecce 2011

Galliani L., Zaggia C., Serbati A. (a cura di), Adulti all’Università. Bilancio, portfolio e certificazione delle competenze, PensaMultimedia, Lecce 2011, con allegati: Zaggia C., Serbati A., Il portfolio delle competenze; Il portfolio dei risultati di apprendimento


Galliani L., Zaggia C., Maniero S. (a cura di), Valutare l’orientamento. Progetto di monitoraggio e valutazione degli interventi di orientamento della Regione del Veneto, PensaMultimedia, Lecce 2009

C. Zaggia, L’Università delle competenze. Progettazione e valutazione dei corsi di laurea nel processo di Bologna, FrancoAngeli, Milano 2008

C. Zaggia, Una comunità educativa da soddisfare. Accreditamento, certificazione e valutazione della qualità, PensaMultimedia, Lecce 2005

Articoli su riviste e testi collettanei
Andreani M., Turri M., Zaggia C., L’organizzazione della didattica. Uno studio esplorativo comparato, “Excellence and innovation in learning and teaching”, FrancoAngeli, Milano, 2017, pp. 17-33

Serbati A., Zaggia C., La valorizzazione delle competenze trasversali. Il Boot camp for the job: un’esperienza realizzata dalla Regione del Veneto, “Excellence and innovation in learning and teaching”, FrancoAngeli, Milano, 2017, pp. 51-67

Zaggia C., Quality School Certificate: lo standard svizzero di qualità per la certificazione delle istituzioni scolastiche di insegnamento generale e professionale, “Form@re. Open journal per la form

The use of portfolios and reflective logs to connect learning acquired formal and informal contexts, in Yarosh M., Serbati A., Seery A. (a cura di), Developing generic competences outside the university classroom, Universidad de Granada, Granada 2017, pp. 165-179

Zaggia C., I centri e i servizi di supporto alla didattica nelle Università della Svizzera romanda, “Scuola democratica”, Il Mulino, 3, 2016, pp. 207-230

Zaggia C., La progettazione e la valutazione dei corsi di studio universitari con curricula orientati alle competenze, in Rivoltella P.C., Felisatti E., Di Nubila R., Notti A., Margiotta U. (a cura di), Saperi pedagogici e pratiche formative. Traiettorie tecnologiche e didattiche dell’innovazione, PensaMultimedia, Lecce 2016, pp. 275-290

Zaggia C., Assicurazione della qualità, accreditamento e certificazione degli organismi di formazione, in Galliani (a cura di), L’agire valutativo. Manuale per docenti e formatori, Editrice La Scuola, Brescia 2015, pp.297-311

Zaggia C., Serbati A., Allineare le metodologie di insegnamento, apprendimento e valutazione ai learning outcomes: una proposta per i corsi di studio di istruzione superiore, “Italian Journal of Educational Research”, V, 2012, pp. 11-26

C. Zaggia, I follow up del bilancio di competenze, “Professionalità”, n. 108, 2010, pp. 87-90

C. Zaggia, Quando l’esperienza diventa formatrice. La valenza formativa della validazione degli acquis e del bilancio di competenze, “Professionalità”, n. 107, 2010, pp. 57-60; C. Zaggia, La validazione degli acquis dell’esperienza. Elementi peculiari, comuni e distintivi rispetto al bilancio di competenze, “Professionalità”, n. 106, 2009, pp. 71-74

List of taught course units in A.Y. 2018/19
Degree course code (?) Degree course track Course unit code Course unit name Credits Year Period Lang. Teacher in charge
SU2089 COMMON SUP6074522 ASSESSMENT AND CERTIFICATION OF COMPETENCES AND WORKSHOP: ASSESSMENT AND EVALUATION TOOLS
A.Y. 2018/19 details
9 2nd Year First
semester
ITA CRISTINA ZAGGIA
SU2089 COMMON SUP6074506 RESEARCH METHODOLOGY AND QUALITY OF EDUCATIONAL SERVICES (C.I.)
A.Y. 2018/19 details
    ITA CRISTINA ZAGGIA
»   SUP6074508 EDUCATIONAL RESEARCH METHODOLOGY (MOD. A)
A.Y. 2018/19 details
6 2nd Year First
semester
ITA VALENTINA GRION
»   SUP6074507 SERVICE QUALITY ASSESSMENT AND EVALUATION (MOD. B)
A.Y. 2018/19 details
6 2nd Year First
semester
ITA CRISTINA ZAGGIA